Bambino che non vuole svolgere alcuna attività

Pubblicato il
Consigliato

Salve! Mio figlio di 6 anni non vuole svolgere alcuna attività!
L’anno scorso ha provato a fare calcio, ma ha smesso subito, così come il nuoto.
Sappiamo che è portato per il ballo e che a lui piace tanto.
Gli abbiamo fatto vedere una lezione, ma nulla riesce a smuoverlo.
Dice che non vuole andare, perché vuole stare a casa con mamma, papà e la sorellina di 6 mesi. Abbiamo anche un altro problema… è nata la sorellina e nella stessa settimana è arrivata la cuginetta che si è trasferita adesso qui. Da quel momento ha cominciato ad avere un brutto atteggiamento nei miei confronti e anche a scuola non voleva più partecipare a nulla, perché diceva alle maestre che tutti giocavano con la cuginetta e con lui non più. Tra l’altro ha cominciato ad imitarla in tutto e a voler fare ciò che fa lei solo per invidia.
Adesso che andrà alle elementari e che saranno nella stessa classe abbiamo paura che venga scartato proprio perché lui ha questo atteggiamento ed è anche un bambino timido, che non si sa difendere e che si mette a piagnucolare.
Vi preghiamo di aiutarci, perché vogliamo solo il suo bene, come ogni genitore, e la nostra paura più grande è che venga preso di mira e che possano esserci delle conseguenze!
Vi ringraziamo per l’attenzione e attendiamo una vostra risposta!

Buongiorno Rosy
l’ipotesi immediata è che il piccolo sia geloso e che lo sia doppiamente.

Nella sua lettera lei parla di invidia nei confronti della cugina, ma non dice rispetto a cosa. La ritiene più brava di lui? Magari involontariamente la trattate in modo diverso e questo fa sentire il bambino in situazione di “inferiorità”, magari immagina che lei sia la preferita.

Se proviamo a guardare il mondo con i suoi occhi riusciamo forse meglio a capire come si possa sentire: all’improvviso si sente spodestato di tutte le attenzioni che per circa 6 anni riguardavano lui e solo lui. Difficile dargli torto, vero?!?

Cosa fare?

  •  dedicate a lui un po’ di tempo in modo esclusivo. Ha bisogno di avere uno spazio tutto suo da condividere con la mamma e con il papà. Organizzatevi, una volta l’uno e una volta l’altra
  •  rendetelo consapevole del suo ruolo di cugino e fratello maggiore. Fatevi aiutare in qualche piccola cosa che possa svolgere lui
  •  parlate con lui, nominate le emozioni. “Come stai? Sei contento/triste/arrabbiato/felice?”
  • aiutatelo ad esprimere le sensazioni che prova
  • fate molta attenzione ai “trattamenti di favore” che a volte si mettono in atto del tutto involontariamente

Spero che questa risposta possa esservi utile, immagino che non sia facile nemmeno per voi questo periodo di grandi cambiamenti.

Buon lavoro

Segnala Evento - Luogo

Torinobimbi.it pubblica le iniziative di chi aderisce al portale. Puoi aderire a Torinobimbi.it e segnalare eventi, corsi, feste, manifestazioni, estate ragazzi.

Contattaci per avere informazioni sulle modalità di adesione.
Se non hai ancora sottoscritto l'adesione puoi segnalarci comunque la tua iniziativa, la pubblicheremo a nostra discrezione.