Wild Children Festival alla Cavallerizza Reale

Pubblicato il

Arte e spettacoli per bambine/i e ragazze/i: dal 15 al 17 giugno 2018 al via Festival Wild Children nel Giardino e nei teatri della Cavallerizza Reale a Torino. Ingresso ad offerta.

Negli spazi della Cavallerizza Reale prende il via la prima edizione del Wild Children Festival, manifestazione di teatro e laboratori artistici per bambini e ragazzi di ogni età sviluppata all’interno della sperimentazione socio-culturale indipendente.

Gli artisti della comunità creativa di Cavallerizza proporranno attività artistiche dedicate interamente alle intuizioni dei bambini e della bambine della città.

E’ un programma variegato quello che si prepara a scandire la prima edizione del Festival. Worskhop, spettacoli teatrali, fotografia, yoga, arte, cine-concerti e molto altro per incoraggiare e supportare il naturale desiderio di apprendimento che è vivo in ogni bambino.

Da venerdì 15 giugno al 17 giugno 2018 gli artisti della Cavallerizza trasformeranno il Giardino Reale in un luogo magico dove piccoli e grandi potranno incontrarsi e per liberare la propria creatività.

Nei teatri arriveranno compagnie dal Piemonte, dal Lazio e dalla Polonia e presenteranno spettacoli adatti ad un pubblico di bambini e ragazzi.

Spettacoli al Wild Children

All’interno del festival sono stati invitati spettacoli che fanno dell’artigianalità e dell’autorialità la loro mission. Compagnie teatrali provenienti da Italia (Piemonte e Lazio) e dalla Polonia animeranno i teatri di Cavallerizza per tre giorni.

Molto attesi sono gli spettacoli di Laura Bartolomei (Viterbo) dal titolo Dorme che verrà presentato sabato 16 giugno alle 15 e alle 20 e il cineconcerto dei Supershock (Torino). La compagnia The Mad Nomad Project proveniente dalla Polonia presenterà il suo spettacolo sul tema gender domenica 17 giugno alle 12.

Domenica pomeriggio ci sarà uno spettacolo su Robin Hood che vede venti bambini in scena tra attori, musicisti e cantanti con la regia di Marco Intraia.

Per tutti gli spettacoli si utilizza la formula del biglietto ribaltato (lo spettatore decide, una volta visto lo spettacolo, di pagare ciò che considera opportuno e giusto).
Per i laboratori in Giardino ci sarà una offerta minima consigliata all’ingresso.

Laboratori al Wild Children

L’Ortistica
La natura è un processo magico prendersene cura è la nostra missione collettiva. Si partirà proprio dalla
sperimentazione della magia di ogni seme personalizzando i vasi piantati con una esplosione di colore e
fantasia con la premessa di prendercene cura.

Giocando
Un momento di giochi di logica ma giocando costruendo il gioco. In una società sempre più basata sul
consumismo vorremmo sensibilizzare i più giovani a come ci si può divertire partendo dal costruire non dal consumare.

Io sono il mostro
In questo laboratorio ognuno avrà la possibilità di ricreare il suo proprio mostro personale da portare a
casa. Partendo dalle proprie paure o debolezze e dandogli proprio delle caratteristiche che saranno tipiche del suo e solo del suo mostro.

Alla ricerca dell’oggetto perduto + Il talismano magico
Laboratori espressivi per esplorare la creatività, tra colore e racconto, per descrivere e condividere
emozioni, pensieri e ricordi. L’opera d’arte diviene il teatro delle rappresentazioni dell’immaginazione e del cuore.

Dorodango: sfere di terra lucidate
Una attività con l’argilla, la terra cruda in cui si realizza un sfera in terra e la si lucida, con tecniche facili e alla portata di tutti.

Body Percussion
Produrre suoni con il corpo attraverso un gioco armonico tra pulsazione, ritmo, metrica delle parole,
numeri e coordinazione motoria.

Cerchio magico della Pittura
Attraverso l’uso dei colori primari e differenti tecniche si gioca, si crea, ci si esprime e si condivide il piacere di dipingere insieme.

Maninpasta
Micromondi da modellare con la creta per viaggiare con la fantasia i piccoli artisti.

Gioco antico
Nel viale dei Giochi antichi saranno proposti momenti dove esplorare la parte più semplice e ludica di sé.

Cantastorie
Accanto all’orto ci sarà l’angolo del cantastorie con narrazioni create a partire dalla fantasia del bambino

Spazio del libero gioco
Il gioco costituisce una dimensione naturale per il bambino e attraverso esso egli formula ipotesi, ne
controlla le conseguenze, progetta, sperimenta, discute e argomenta le proprie scelte, impara a utilizzare
strumenti di misura, a raccogliere dati e a confrontarli con le ipotesi formulate, condivide significati.

Segnala Evento - Luogo

Torinobimbi.it pubblica le iniziative di chi aderisce al portale. Puoi aderire a Torinobimbi.it e segnalare eventi, corsi, feste, manifestazioni, estate ragazzi.

Contattaci per avere informazioni sulle modalità di adesione.
Se non hai ancora sottoscritto l'adesione puoi segnalarci comunque la tua iniziativa, la pubblicheremo a nostra discrezione.