Rieducazione neuromotoria in acqua

Argomenti

Progetti personalizzati idrokinesiterapia per rieducazione neuromotoria, in collaborazione con il medico o con il terapisti curanti. Neuropsicomotricisti dell’età evolutiva lavorano in sinergia con il team di rieduca tori specializzati in sviluppo e riabilitazione dell’abilità motoria.

Continua

Pilaqua™ per gestanti

Consigliato
Argomenti

Le donne in gravidanza che preparano corpo e mente al parto, trovano negli esercizi, nella respirazione e nei movimenti dolci del metodo Pilaqua™ adottato da Fisio&Lab un programma di preparazione ideale. All’efficacia degli esercizi fisici si uniscono i benefici dell’acqua riscaldata a 34° C. Dopo la gravidanza il metodo Pilaqua™ consente un rapido recupero del tono muscolare e della flessibilità articolare, rimodellando in breve tempo fianchi e addome perché va a lavorare sulla muscolatura profonda.

Continua

Acqualab 3-5 anni

Consigliato

Per bimbi dai 3 ai 5 anni, Fisio&Lab organizza un percorso di acqua motricità, in piccoli gruppi,  in vasca riscaldata a 34°C, sterile e a basso contenuto di cloro, per apprendimento psico-motorio attraverso la sperimentazione e il gioco. Piscina dedicata. La frequenza è una o due volte la settimana, la presenza di un genitore in acqua è consigliata ma non obbligatoria per i più grandi.

Continua

Acquaticità neonatale 0-2 anni

Consigliato
Argomenti

Fisio&lab propone un percorso di sviluppo motorio già a partire dai primi mesi di vita, in cui la plasticità cerebrale consente una straordinaria adattabilità all’ambiente acquatico e all’apprendimento motorio che esso permette. L’acquamotricità rappresenta uno strumento eccellente per sollecitare i sistemi di percezione e motilità e per favorire lo sviluppo del bambino.
La presenza di un genitore, come parte attiva del percorso, è fondamentale ed utile per lo sviluppo di una relazione positiva e serena con il bimbo.

Continua

Acquaticità-Uno

Consigliato
Argomenti

Per Safa2000 l’acquaticità rappresenta l’alfa del nuoto, il primo passo verso la successione didattica che nel corso dello sviluppo psico-motorio del bambino lo porterà a saper nuotare. Cosa significa nuotare? Sicuramente muoversi nell’acqua, ma muoversi come? Con abilità, senza paura e divertendosi, quindi acquaticità come primo approccio alla confidenza con l’acqua. Si rivolge a tutti i bambini dal terzo mese di vita ai due anni compiuti (con ulteriore suddivisione tra i 3-12 mesi e tra i 12-24 mesi), l’attività si svolge in una vasca di confidenza di 12 metri per 4 con profondità massima di 80 cm circa. L’acqua della vasca è trattata con “cloro” creato dall’effetto elettrolitico sul cloruro di sodio garantendo così la massima igiene senza irritare la pelle dei piccoli. E’ necessaria la presenza di un genitore in acqua.

Continua

Acquaticità-Due

Consigliato
Argomenti

Questa fondamentale attività è il secondo gradino da superare per conseguire confidenza e sicurezza con l’acqua. Il bambino resta nella vaschetta di confidenza insieme all’istruttore e il genitore rimane sul bordo piscina per maggior sicurezza e in caso di ogni eventualità. Il bambino deve aver superato i 24 mesi di vita e possibilmente acquisito precedentemente un minimo di dimestichezza con l’acqua.

Continua

Acquaticità 1-3 anni

Consigliato
Argomenti

Acquaticità in vaschetta dedicata o in vasca con istruttore in acqua nelle seguenti piscine comunali: Cecchi Via Cecchi 14 tel. 011 2470029, E10 Via Balla 13 tel. 011 3097323, E13 Strada Castello di Mirafiori 55 tel. 011 345280, Sebastopoli Corso Sebastopoli 260 tel. 011 355473, Torrazza Via Torrazza Piemonte 14 tel.011 6053980, Vigone Via Vigone 70 tel. 011 4332462.

Piscine del comune di Torino
via Cecchi 14, via Balla 13, Strada Castello di Mirafiori 55, Corso Sebastopoli 260, via Torrazza Piemonte 14, via Vigone 70, 10100 Torino (TO)
Info: 800.486.664
www.torinobimbi.it/indirizzi-utili/piscine-del-comune-di-torino.html
Continua