Fiabosco, un viaggio nel cuore del Natale

Pubblicato il
Argomenti

Una passeggiata nel bosco ed ecco che ci si trova nel mezzo di un’incredibile avventura. E se toccasse proprio a noi aiutare gli elfi a ritrovare Babbo Natale? Se toccasse a noi salvare il Natale di tutti i bambini? Sono cose che succedono a “Fiabosco”, il primo parco emozionale in Italia che regala a grandi e piccoli un’esperienza fatta di meraviglia, emozioni e magia.

Un progetto innovativo

Riapre i battenti quest’anno dal 24 novembre al 23 Dicembre il Fiabosco, un parco decisamente speciale. Un parco incantato dove a farti da guida e cicerone sono gli elfi, e personaggi delle fiabe compaiono e scompaiono, tra effetti sorprendenti, illusioni e scenografie che ricreano la magica atmosfera natalizia. Il progetto Fiabosco nasce dalla collaborazione tra il centro Equin’ozio che mette a disposizione la struttura destinata ai soggiorni estivi per ragazzi e soggiorni didattici per la scuola e un ampio bosco sulle colline di Castellamonte, in provincia di Torino, e Wow Eventi, società leader nel campo dell’organizzazione di eventi che si occupa della creazione e della gestione del percorso teatrale.

“La durata del percorso all’interno del bosco è di due ore, ma la magia inizia già nella sala d’attesa (riscaldata), dove è possibile conoscere gli antenati di Babbo Natale” spiega Filippo Chiadò Puli,  responsabile commerciale e creativo di Wow Eventi. “A guidare i visitatori lungo il percorso sono degli attori che vestono i panni degli elfi e raccontano la storia (un racconto inedito, scritto da noi) di Babbo Natale e della Befana. Ben presto, però, la storia prende vita e da racconto si trasforma in avventura. I visitatori, grandi e piccoli, sono direttamente coinvolti e chiamati a dare una mano per ritrovare Babbo Natale che in seguito a un guasto tecnico, ha dovuto affrontare un atterraggio di fortuna e ora è da qualche parte nel bosco, anzi, nel Fiabosco. Trovarlo è indispensabile, altrimenti i bambini del mondo resteranno senza regali! E così di avventura in avventura, i visitatori hanno la possibilità di visitare la casa di Babbo Natale e… fare conoscenza con lui!

Un mercatino di prodotti artigianali

Terminata l’avventura, c’è anche la possibilità di visitare il mercatino di Natale degli hobbisti e acquistare i regali di Natale per parenti e amici. “Trentadue espositori metteranno a disposizione dei visitatori prodotti artigianali di qualità” considera Filippo Chiadò Puli.

Non solo. Per chi lo desidera, all’interno del Fiabosco c’è anche una locanda dove è possibile pranzare o cenare, circondati dall’atmosfera un po’ magica del Natale e delle fiabe.

“L’obiettivo del progetto è quello di creare un momento felice per le famiglie” spiega Filippo. “Di proporre un’esperienza densa della simbologia natalizia da vivere insieme, genitori e figli”. Un’esperienza destinata a trasformarsi in un ricordo di quelli che restano, nella mente e nel cuore. Un ricordo speciale che sa di Natale.

E in primavera sono di scena pirati e cavalieri

A disposizione dei visitatori anche alcune anticipazioni delle avventure primaverili del Fiabosco con la Spring Edition di scena dal 22 Aprile al 9 Giugno 2019. Sì, perché con l’arrivo della bella stagione il bosco si trasforma e si prepara ad accogliere grandi e piccoli con nuove scenografie ed avventure. Dal veliero dei pirati al villaggio indiano, dal castello dei cavalieri alle porte delle fate, i visitatori avranno modo di immergersi in atmosfere fiabesche e nuove storie emozionanti.

Aperto fino a Natale e poi il giorno dell’Epifania

Il Fiabosco apre i battenti sabato 24 novembre e sarà aperto tutti i week end sino al 23 Dicembre ed il 6 Gennaio con lo Speciale Befana, dalle 9.45 alle 18.30 (con la possibilità di aperture straordinarie, su richiesta, per i gruppi). Il percorso è adatto a bambini di tutte le età, (il sentiero nel bosco è agibile e sicuro), si suggerisce di indossare un abbigliamento adeguato e di portare una pila.

Per saperne di più è possibile visitare il sito www.fiabosco.it, (dove si trovano anche le istruzioni per acquistare il biglietto). Per informazioni o prenotazioni, scrivere un’e-mail all’indirizzo booking@woweventi.com e/o telefonare al numero 349/3315672.

Segnala Evento - Luogo

Torinobimbi.it pubblica le iniziative di chi aderisce al portale. Puoi aderire a Torinobimbi.it e segnalare eventi, corsi, feste, manifestazioni, estate ragazzi.

Contattaci per avere informazioni sulle modalità di adesione.
Se non hai ancora sottoscritto l'adesione puoi segnalarci comunque la tua iniziativa, la pubblicheremo a nostra discrezione.



 
Eventi per bambini a TORINO 
I più utili e divertenti per te e il tuo bambino. 
Iscriviti!
ISCRIVITI


 
close-link