Rifiuto del seno bimba di 3 mesi

Pubblicato il
Consigliato

Salve, la contatto in merito a mia figlia di 3 mesi.
Nata 3190 kg allattata esclusivamente al seno.
Il primo mese ha preso 1400 kg il secondo mese 1kg.
Dopo il primo vaccino tra cui il rotavirus ad oggi mia figlia evacua cacca verde liquida.
Fatto esami feci e risulta tutto negativo.
per qualche giorno vista l’inappetenza avevo integrato il biberon ma sempre con il mio latte… Adesso è da l’altro ieri che noto mia figlia che ha un rifiuto al seno.
Tutte le volte che cerco di attaccarla si innervosisce.
Mangia per massimo 3 minuti e si stacca piangendo..
Inoltre è molto sonnolente. Non capisco questo suo comportamento. Mette sempre le mani in bocca e succhia il dito molto insistentemente.
Da cosa può essere causato questo suo rifiuto al seno?
In attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente.

Gentile mamma,

innanzitutto complimenti per la crescita così portentosa della tua bimba! (se non dispiace ti do del tu per comodità e vicinanza)
Intorno al terzo mese di vita possono cambiare molte cose nei ritmi sonno/veglia, nella composizione del latte materno, nell’andamento di crescita (che diminuisce fisiologicamente), a volte eventi esterni come i vaccini possono apportare disagio temporaneo.

Avrei bisogno di avere altre informazioni rispetto all’allattamento di questi ultimi giorni per avere un quadro più completo.

Per il momento, con le informazioni che mi scrivi possiamo ipotizzare qualche scenario:

  • l’utilizzo del biberon potrebbe aver creato confusione nella bimba che forse ora trova più faticoso poppare al seno (dipende anche dal tipo di tettarella e dalla modalità di somministrazione del biberon);
  • la bimba prende il ciuccio? Anche questo potrebbe portare confusione nella suzione;
  • hai notato di avere un’emissione di latte forte che potrebbe infastidirla?
  • ci sono piccoli fastidi come raffreddore/otite o altre difficoltà nell’attaccamento al seno (posizioni diverse dal solito, segni nella bocca che possono far pensare a mughetto o altro che potrebbero portare dolore nella suzione?);
  • ci sono stati altri cambiamenti nella vostra vita, nei ritmi, nei luoghi che frequentate?
  • di notte come vanno le poppate?

Posto che è prioritario cogliere i segnali di un’adeguata assunzione di latte (se bagna 5-6 pannolini al giorno, se non noti labbra disidratate sta procedendo tutto per il meglio), ti consiglierei di evitare l’uso del biberon (e del ciuccio), dando il tuo latte con un bicchierino o una tazzina.

Nel contempo approfitta di ogni momento in cui sia possibile per voi un contatto ravvicinato, portando la bimba con te in fascia e tenendola sul tuo torace pelle a pelle ogni volta che sia possibile, trovandoti una posizione comoda semi reclinata, senza forzare l’attacco al seno.

Il “rifiuto” probabilmente è un segnale di fastidio, eliminando le interferenze alla suzione, escludendo motivi di salute che possono provocare dolore, e ritrovando uno stretto contatto la tua bimba, potrete recuperare (gradualmente o da un momento all’altro) il piacere di poppare al seno.

Buon proseguimento!

Segnala Evento - Luogo

Torinobimbi.it pubblica le iniziative di chi aderisce al portale. Puoi aderire a Torinobimbi.it e segnalare eventi, corsi, feste, manifestazioni, estate ragazzi.

Contattaci per avere informazioni sulle modalità di adesione.
Se non hai ancora sottoscritto l'adesione puoi segnalarci comunque la tua iniziativa, la pubblicheremo a nostra discrezione.



 
Eventi per bambini a TORINO 
I più utili e divertenti per te e il tuo bambino. 
Iscriviti!
ISCRIVITI


 
close-link