Una situazione famigliare complicata

Pubblicato il
Consigliato

Buongiorno,

ho da 2 anni una relazione con un uomo e separato da oltre 20 anni ( la comodità di non divorziarsi all’epoca )! con due figlie grandi e una nipote di 10 anni.
Mi trovo in difficoltà perché lo amo tanto e vorrei aiutarlo ma senza che mi invada troppo  la mia libertà perché lui ha paura di difendere i suoi diritti !
La figlia più grande è riuscita dopo una adolescenza molto turbolente e la sua passione per la cultura nord-africana ad avere una figlia. Ha voluta crescere la bambina da sola ma purtroppo non è stata in grado. Da un’anno il mio compagno e sua ex- moglie hanno dovuto prendere la patria podestà sulla bambina.
Lui vive di nuovo da sua madre ed è succube di quasi tutte le donne in famiglia: madre, sorelle, ex-moglie , figlia e nipote  e per la paura di innescare discorsi o litigi accetta ogni cosa.
Ho già avuto a che dire con sua madre e sorella per il fatto che la nipote dorme nel lettone con lui tutta l’estate!! Oltre a confondere le idee che il mio partner è suo nonno e non il padre che non ha mai conosciuta purtroppo!! (…) Ora la ex- moglie ha deciso che la bambina deve stare a casa della bis-nonna ogni 15 giorni! Perché?
La bambina è talmente gelosa del nonno e detta legge a tutti… non vuole dormire a casa mia e questo comporta che ogni 15 giorni io ed il mio compagno non ci vediamo perché la bimba fa di tutto di non passare tempo assieme: tra prolungare i compiti assieme al nonno la domenica e giochi assieme..
Adesso che sua figlia più giovane aspetta una bambina mi trema il cuore, dopo le varie scenate di gelosia che visto gli ultimi mesi! Lui ha paura per sua madre il motivo perché non può lasciarla da sola in compagnia con la bis-nonna perché è stata chiara dall’inizio che la responsabilità è sua essendo la sua nipote e la sua famiglia incasinata!!!
Non vuole nemmeno dormire da me durante la settimana quando deve lavorare.. perché casa sua non è un’albergo!!
Lo amo talmente tanto perché ed è una bravissima persona e si merita di essere felice!
Però mi sento da sola in questa situazione anche perché lui ha persino paura di sfogarsi con me!
Lei ha un consiglio?
Saluti

Gentile signora,

l’unico consiglio che mi sento di darle è di consultare di persona un collega; la situazione che lei descrive è complessa e complicata e credo che qualsiasi cosa detta senza conoscenza diretta possa più nuocere che aiutare, mentre la consulenza di un collega potrà aiutarla a districare i nodi di questa matassa.

Cordialità
Segnala Evento - Luogo

Torinobimbi.it pubblica le iniziative di chi aderisce al portale. Puoi aderire a Torinobimbi.it e segnalare eventi, corsi, feste, manifestazioni, estate ragazzi.

Contattaci per avere informazioni sulle modalità di adesione.
Se non hai ancora sottoscritto l'adesione puoi segnalarci comunque la tua iniziativa, la pubblicheremo a nostra discrezione.



 
Eventi per bambini a TORINO 
I più utili e divertenti per te e il tuo bambino. 
Iscriviti!
ISCRIVITI


 
close-link